Pane Fatto in Casa

Consigliate

Pasta Fredda

La pasta fredda conosciuta anche come insalata di pasta, è un piatto in genere estivo, a base di semplici...

Rigatoni con la Pajata

Rigatoni con la Pajata I rigatoni con la pajata sono un piatto tipico della cucina romana. Forse un po' meno...

Base per Soffritto

Base per il soffritto La base di riso fritti col trito di erbe automatiche, sono due elementi sempre utili in...

Sofficini Fatti in Casa

Sofficini Fatti in Casa I Sofficini fatti in casa, sono gustosi e molto graditi da grandi e bambini. Sono molto...

Video Ricetta

Stampa ricetta
5 da 1 voto

Pane Fatto in Casa

Il pane fatto in casa è un cibo antichissimo.
Il pane più antico di cui si abbia certezza risale circa 10000 avanti Cristo, è stato ritrovato in Giordania.
Veniva preparato macinando tra due pietre un miscuglio di cereali insieme a dell'acqua. l'impasto veniva poi cotto su di una pietra rovente.
Lo troviamo poi sulle tavole degli antichi egizi e romani.
Intorno al 3500 avanti Cristo gli egizi scoprirono la fermentazione.
Con questo processo un impasto lasciato all'aria veniva cotto il giorno dopo.
Per gli egizi il pane era fonte di ricchezza.
Gli ebrei mangiano tutt'ora invece il pane azzimo.
Data la sua velocità nella preparazione e la sua conservazione di lunga durata, il pane azzimo è simbolico per l'inizio di un viaggio.
Dall'Egitto l'arte del pane è passata in Grecia, e Greci sono diventati abili panificatori.
Producevano più di 70 qualità di pane diverse, in quanto aggiungevano ingredienti come latte, spezie, miele.
E' stato una presenza costante nella storia e quindi nell'alimentazione umana.
Questo sicuramente grazie ai suoi valori nutritivi e alla facilità della sua preparazione.
I semplici ingredienti poi hanno avuto un'importanza cruciale contattavo nel tempo poi sono nate un'infinità di varianti se pensiamo a tutte le varietà di pane farcito, tanto che l'Italia può vantare oltre 300 specialità regionali diverse. 
Ad esempio abbiamo il pane toscano, preparato senza aggiunta di sale o il pane di Altamura, che è stato il primo prodotto da forno europeo che si è forgiato del marchio Dop.
Oltre al pane di origine italiana, al giorno d'oggi è possibile provare altri tipi di pane come il pane indiano detto Pane Naan, cotto alla piastra.
Il pane fatto in casa irlandese, Soda Bread senza lievito o il pane Bretzel tipico tedesco, con il suo caratteristico colore ambrato.
Le dosi da prevedere cambiano in base al tipo di pane che si prepara, in genere una porzione da 60 g corrisponde più o meno ad una rosetta piccola.
Ora provate la ricetta che vi propongo oggi.
Spero che vi piacerà!
Preparazione3 h
Cottura30 min
Tempo totale3 h 30 min
Portata: lievitati
Cucina: Italiana
Porzioni: 6 persone
Chef: Rubina

Ingredienti

Come Fare

  • Per preparare dell'ottimo pane fatto in casa fate come segue.
    Per prima cosa setacciate la farina, e distribuitela a fontana su un piano di lavoro.
    Fate una buca al centro.
  • Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida. Aggiungete alla farina lo zucchero, il sale e l'olio e cominciate a impastare delicatamente con le dita il centro.
    Mentre impastate aggiungete piano piano a filo l'acqua tiepida con il lievito sciolto dentro.
    Fate in modo che mentre la versate venga assorbita dall'impasto.
  • Quando avrete versato tutta l'acqua, impastate energicamente per 10 minuti buoni, spingendo l'impasto con i palmi delle mani.
    Lavoratelo fino ad ottenere un bell'impasto liscio ed omogeneo.
  • Riponetelo a lievitare in una ciotola capiente, e oleate il fondo con un goccio di olio di oliva.
    Fatelo lievitare almeno due ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.
  • Una volta lievitato, sgonfiate l'impasto, dividetelo in due porzioni più o meno dello stesso peso.
    Lavorate le due porzioni separatamente, dando la forma voluta ai panetti.
    Foderate una teglia con la carta forno, e mettete i panetti sopra un pò distanziati.
  • Fategli il tipico taglio con la punta del coltello per lungo, o con tagliate per lungo la superficie con la forbice così otterrete un effetto decorativo.
  • Fateli lievitare un'altra mezz'ora a forno spento, anche solo con la lucina accesa.
    Quando saranno più o meno raddoppiati, cuoceteli a forno statico i primi 10 minuti a 200 gradi e successivamente altri 20 minuti a 180 gradi.
  • Fate riferimento alla superficie, quando questa sarà bella dorata il vostro pane fatto in casa sarà pronto.
    Bello croccante fuori e con una morbida mollica all'interno.
    Potete fare riferimento al video a inizio pagina per qualche dettaglio in più.
    Buon Appetito!
  • forno

Valori Nutrizionali

Calorie: 311kcal | Carbohydrates: 65g | Proteine: 9g | Fat: 1g | Grassi saturi: 1g | Sodio: 651mg | Potassio: 114mg | Fiber: 3g | Zucchero: 1g | Calcio: 13mg | Ferro: 4mg
Articolo precedentePancake
Articolo successivoCalamari Ripieni

Altre Ricette

Ultime Ricette

Crema Ganache

Crema Ganache La crema ganache è un piccolo il capolavoro al cioccolato.La conoscono bene i golosi!È una autentica delizia, perfetta...

Pasta Fredda

La pasta fredda conosciuta anche come insalata di pasta, è un piatto in genere estivo, a base di semplici...

Rigatoni con la Pajata

Rigatoni con la Pajata I rigatoni con la pajata sono un piatto tipico della cucina romana. Forse un po' meno...

Base per Soffritto

Base per il soffritto La base di riso fritti col trito di erbe automatiche, sono due elementi sempre utili in...

Sofficini Fatti in Casa

Sofficini Fatti in Casa I Sofficini fatti in casa, sono gustosi e molto graditi da grandi e bambini. Sono molto...