Frittura di Paranza

Consigliate

Pasta Fredda

La pasta fredda conosciuta anche come insalata di pasta, è un piatto in genere estivo, a base di semplici...

Rigatoni con la Pajata

Rigatoni con la Pajata I rigatoni con la pajata sono un piatto tipico della cucina romana. Forse un po' meno...

Base per Soffritto

Base per il soffritto La base di riso fritti col trito di erbe automatiche, sono due elementi sempre utili in...

Sofficini Fatti in Casa

Sofficini Fatti in Casa I Sofficini fatti in casa, sono gustosi e molto graditi da grandi e bambini. Sono molto...
Stampa ricetta
5 da 1 voto

Frittura di Paranza

La frittura di paranza è un piatto molto diffuso in molte zone d'Italia.
E' una frittura di pesce di piccolo taglio, misto a anelli di calamari e gamberetti.
Questa ricetta prende il suo nome dalla "paranza", una tipica barca da pesca a strascico, comune nelle zone di pesca.
Originariamente si preparava con la minutaglia che rimaneva impigliata nelle reti dei pescatori.
Infatti di solito si utilizzano triglie, piccoli merluzzi o alici.
Se preferite potete provare anche la frittura solo con calamari e gamberi.
E' un piatto molto saporito, ed è reperibile spesso anche nei supermercati e nei ristoranti.
Ma sicuramente una bella frittura preparata in casa ha tutto un altro sapore.
Forza allacciate il grembiule e mettetevi all'opera.
Preparazione15 min
Cottura10 min
Tempo totale25 min
Portata: Secondi Piatti
Cucina: Italiana
Porzioni: 4 persone
Chef: Rubina

Ingredienti

  • 200 g di gamberetti
  • 200 g di anelli di calamaro
  • 300 g di alici

Come Fare

  • Per preparare un'ottima frittura di paranza fate come segue.
    Prima di tutto dovrete dedicarvi alla pulizia del pesce.
    Pulite i calamari, staccando i tentacoli, e pulendo la sacca di tutte le interiora.
  • Togliete gli occhi e il dente centrale.
  • A questo punto lavate per bene la sacca e tagliatale a rondelle.
    Sciacquate gli anelli di calamaro e asciugateli su della carta assorbente.
  • Ora passate alla pulizia dei gamberetti. Privateli della testa e della coda e lavateli accuratamente.
    Se presente togliete anche il filo intestinale.
    Asciugate anche questi.
  • Lavate per bene le alici e privatele della lisca centrale e della testa.
    Apritele a libro, per facilitarne la pulizia.
    Lavatele per bene sotto l'acqua corrente.
  • A questo punto preparate un recipiente con la farina.
    Mettete a scaldare una padella capiente con abbondante olio di arachidi.
    Infarinate un pò di pesce alla volta e passatelo su un colino per togliere la farina in eccesso.
  • Quando l'olio sarà caldo al punto giusto, immergete il pesce infarinato un pò alla volta.
    Quando saranno belli dorati, scolateli e metteteli su piatto con carta assorbente.
  • Questa operazione serve a togliere l'olio in eccesso e a far si che la frittura risulti più croccante.
  • La vostra frittura di paranza è pronta.
    Buon Appetito!

Valori Nutrizionali

Calorie: 194kcal | Carbohydrates: 2g | Proteine: 33g | Fat: 5g | Grassi saturi: 1g | Colesterolo: 288mg | Sodio: 489mg | Potassio: 450mg | Vitamina A: 54IU | Vitamina C: 4mg | Calcio: 199mg | Ferro: 4mg
Articolo precedenteFrittura di Calamari e Gamberi
Articolo successivoPolpettone di Tonno

Altre Ricette

Ultime Ricette

Crema Ganache

Crema Ganache La crema ganache è un piccolo il capolavoro al cioccolato.La conoscono bene i golosi!È una autentica delizia, perfetta...

Pasta Fredda

La pasta fredda conosciuta anche come insalata di pasta, è un piatto in genere estivo, a base di semplici...

Rigatoni con la Pajata

Rigatoni con la Pajata I rigatoni con la pajata sono un piatto tipico della cucina romana. Forse un po' meno...

Base per Soffritto

Base per il soffritto La base di riso fritti col trito di erbe automatiche, sono due elementi sempre utili in...

Sofficini Fatti in Casa

Sofficini Fatti in Casa I Sofficini fatti in casa, sono gustosi e molto graditi da grandi e bambini. Sono molto...