Frittura di Paranza

Consigliate

Stampa ricetta
5 da 1 voto

Frittura di Paranza

La frittura di paranza è un piatto molto diffuso in molte zone d'Italia.
E' una frittura di pesce di piccolo taglio, misto a anelli di calamari e gamberetti.
Questa ricetta prende il suo nome dalla "paranza", una tipica barca da pesca a strascico, comune nelle zone di pesca.
Originariamente si preparava con la minutaglia che rimaneva impigliata nelle reti dei pescatori.
Infatti di solito si utilizzano triglie, piccoli merluzzi o alici.
Se preferite potete provare anche la frittura solo con calamari e gamberi.
E' un piatto molto saporito, ed è reperibile spesso anche nei supermercati e nei ristoranti.
Ma sicuramente una bella frittura preparata in casa ha tutto un altro sapore.
Forza allacciate il grembiule e mettetevi all'opera.
Preparazione15 min
Cottura10 min
Tempo totale25 min
Portata: Secondi Piatti
Cucina: Italiana
Porzioni: 4 persone
Chef: Rubina

Ingredienti

  • 200 g di gamberetti
  • 200 g di anelli di calamaro
  • 300 g di alici

Come Fare

  • Per preparare un'ottima frittura di paranza fate come segue.
    Prima di tutto dovrete dedicarvi alla pulizia del pesce.
    Pulite i calamari, staccando i tentacoli, e pulendo la sacca di tutte le interiora.
  • Togliete gli occhi e il dente centrale.
  • A questo punto lavate per bene la sacca e tagliatale a rondelle.
    Sciacquate gli anelli di calamaro e asciugateli su della carta assorbente.
  • Ora passate alla pulizia dei gamberetti. Privateli della testa e della coda e lavateli accuratamente.
    Se presente togliete anche il filo intestinale.
    Asciugate anche questi.
  • Lavate per bene le alici e privatele della lisca centrale e della testa.
    Apritele a libro, per facilitarne la pulizia.
    Lavatele per bene sotto l'acqua corrente.
  • A questo punto preparate un recipiente con la farina.
    Mettete a scaldare una padella capiente con abbondante olio di arachidi.
    Infarinate un pò di pesce alla volta e passatelo su un colino per togliere la farina in eccesso.
  • Quando l'olio sarà caldo al punto giusto, immergete il pesce infarinato un pò alla volta.
    Quando saranno belli dorati, scolateli e metteteli su piatto con carta assorbente.
  • Questa operazione serve a togliere l'olio in eccesso e a far si che la frittura risulti più croccante.
  • La vostra frittura di paranza è pronta.
    Buon Appetito!

Valori Nutrizionali

Calorie: 194kcal | Carbohydrates: 2g | Proteine: 33g | Fat: 5g | Grassi saturi: 1g | Colesterolo: 288mg | Sodio: 489mg | Potassio: 450mg | Vitamina A: 54IU | Vitamina C: 4mg | Calcio: 199mg | Ferro: 4mg
Articolo precedenteFrittura di Calamari e Gamberi
Articolo successivoPolpettone di Tonno

Altre Ricette

Ultime Ricette